Cosa sono gli alimenti aproteici?

Gli alimenti aproteici hanno un basso contenuto di proteine e sali minerali, elementi potenzialmente dannosi per l’organismo dei malati di IRC.

Anche se tutte le proteine alimentari debbono essere ridotte quando si segue una dieta ipoproteica, l’uso di prodotti aproteici permette di sostituire i prodotti a base di cereali che sono ricchi di proteine non nobili (non indispensabili per il nostro organismo), consentendo di mantenere il consumo di alimenti contenenti proteine nobili (uova, carne, pesce, latte e derivati).

Oggi è disponibile un’ampia gamma di prodotti aproteici (pasta, pane e sostituti, farina, biscotti, merendine, soft drink, dessert) che possono essere acquistati in farmacia.

Con questi prodotti è possibile preparare ricette gustose, conservando le proprie abitudini alimentari e il gusto della buona tavola.

Seguire un’alimentazione ipoproteica non significa infatti mangiare poco, come nelle diete tradizionali, ma limitare il contenuto di proteine e sali minerali.